Close
Cerca
Filters

Riconoscere un allegato pericoloso

Riconoscere un allegato pericoloso

Chi usa la posta quotidianamente, per lavoro, è abituato a ricevere decine o centinaia di mail al giorno.

Tante di queste sono chiaramente SPAM (mail spazzatura) dove si ricevono offerte comerciali di tutti i tipi.

Molte volte si ricevono messaggi "dubbi" con uno o più allegati... siamo sicuri di riconoscere un allegato sicuro ?

La prima regola per la sicurezza è la presenza di un antivirus efficace ed aggiornato !

A volte, però non basta, quindi, come riconoscere un potenziale allegato pericoloso ?

Per prima cosa verificate l'estensione: dopo il "punto" del nome del file, il più diffuso è .pdf, si tratta di un documento Acrobat, ma potreste ricevere file .docx (Word), .xlsx (Excel), .jpg o .png (Immagini) ... solo per citarne alcuni.

Tantissimi tentativi di infezione, spediti dai virus stessi, contengono estensioni ritenute pericolose:

.exe

.cmd

.bat

.scr

.ws

.docm

.dotm

.xlam

Altre volte, l'allegato appare "mascherato" con una doppia estensione: (es. documento.pdf.exe) nel tentativo di farvi pensare che si tratti di un banale allegato pdf. Nello specifico, aprendo l'allegato, si eseguirà l'applicativo incluso che vi infetterà e comincerà a diffondersi.

Nel dubbio, consiglio a tutti di NON aprire mai gli allegati "potenzialmente pericolosi" e di chiedere, tempestivamente, al vostro tecnico di fiducia, magari inoltrando il messaggio o facendo una "screenshot" della pagina, vi basta premere il tasto STAMP della tastiera e fare un "incolla" direttamente nella mail da spedire al tecnico.

Quindi: Occhio... sempre !

 

 
Lascia un commento