Close
Cerca
Filters

Fake news: come e perchè nascono

Fake news: come e perchè nascono

Trend Micro, una delle più importanti aziende di cybersecurity, ha presentato un interessante report dedicato alle "Fake News"

Di seguito trovate il link per scaricare il documento completo: (PDF, in inglese)

https://documents.trendmicro.com/assets/white_papers/wp-fake-news-machine-how-propagandists-abuse-the-internet.pdf

Se non avete tempo e voglia di leggervi il report, vi sintetizziamo i punti salienti:

  • Le "Fake News" non sono invenzione recente, la storia è costellata di successi e disperazioni basati su storie false o inventate, la differenza, nei tempi moderni, sta nella velocità e nella diffusione
  • COSTI: diffondere, pubblicare e far accettare una notizia vera, incredibilmente, costa più di una falsa !
  • ANONIMATO: con lo stato attuale della tecnologia, pubblicare storie inventate e false e rimanere anonimo è molto più facile che in passato
  • CREDIBILITA': il continuo mescolamento tra utenti falsi, pagati e bot con utenti veri e "condivisori seriali" tende ad alimentare la credibilità della notizia falsa, inoltre, con la diffusione, permette di "zittire" eventuali impavidi che dubitano ancora del fatto.
  • SOCIAL NETWORK: senza questa fantastica invenzione, le fake news avrebbero vita difficile, i social sono la loro "casa preferita".

PERCHE' DIFFONDERE UNA FAKE NEWS ?

Ci potrebbero essere centinaia di motivazioni, ma lo scopo di fondo è quello di manipolare l'opinione generale su un determinato argomento o CONTRO un determinato avversario.

Nel darkweb esistono vere e proprie promozioni, con listini scontati, per organizzare una vera campagna di fake news, garantendo l'assoluto anonimato !

COME INIZIA UNA CAMPAGNA FAKE NEWS ?

Piramide-fake-news

Un "regista" della notizia falsa, analizza la campagna e ne detta le linee guida, un gruppo di "operatori", utilizzando tool di generazione automatica e servizi dedicati cominciano il lavoro e lo diffondono in siti web (creati ad hoc) e nei social; ignari utenti amplificano la diffusione della notizia, spesso condividendo senza approfondire e senza verificare.

COME LAVORANO GLI OPERATORI DI FAKE NEWS ?

Con un vero e proprio listino e vetrina delle promozioni ! Un sito che offre questi "servigi" è, per esempio, Xiezuobang:

Listino Fake News

Un po' di prezzi ? 15€ per un articolo di 500-800 parole, 30€ per uno fino a 1.500 parole !

Prezzi fake news

Boryou Public Opinion Influencing System offre un servizio di analisi e controllo su oltre 3.000 siti e forum garantendo almeno 100 post in risposte al minuto !

Controllo Fake News

PROMOZIONE NEI SOCIAL !

Una società "broker" ftx9 promuove il vostro articolo sui social network utilizzando "celebrities" (vere o finte) del cyberweb

Vi interessa controllare FISICAMENTE la vostra campagna ? Higym vi offre un server con X sim telefoniche (vere) per realizzare post, repliche, like in real time con account (falsi)

Servizio server fake news

 ALCUNI CASE HISTORY

 

Creare da zero una celebrità con 300.000 followers in un mese è alla portata di chiunque (con appena 2.600 €)

Inscenare una protesta (vera) associata ad una vostra notizia (falsa) costa "appena" 200.000 €

Infine, per screditare un giornalista, avversario o scomodo, costa appena 55.000 € !

Inoltre, quello che conta è la PERSISTENZA:

Con un badget da 60.000 € /anno vi assicurate anche le reanalisi della "campagna" e le relative mosse per il rilancio !

CONCLUSIONI

Il fenomeno è evidente e comincia ad assumere contorni preoccupanti, di sicuro i BigData possono dare una mano, soprattuttto quando, di mezzo, ci sono account falsi controllati da botnet.

Da parte dell'utente, resta solo quello di verificare ogni notizia riportata, diffidare delle notizie diffuse senza fonti o mezzi di controllo e, magari, pensarci 2 volte prima di condividere una notizia solo dopo aver letto il titolo !

Lascia un commento