Close
Cerca
Filters

eCommerce, è il momento giusto ?

eCommerce, è il momento giusto ?

Ormai sono quasi 20 anni che si sente parlare di eCommerce: è stato descritto come "la soluzione del commercio", "una rivoluzione globale" ... lo è stato, almeno in parte.

Prima di tutto occorre un distinguo: l'ecommerce può essere B2B (Business to Business) oppure B2C (Business to Consumer), la prima categoria, già sviluppata e diffusa da tempo, riguarda distributori e grossisti, ed ha avuto una grande influenza sul modo di fare commercio negli ultimi anni. Pesanti cataloghi e loquaci agenti hanno dovuto lasciare il passo al "catalogo elettronico" in cui fare ricerche ed ordini è diventata prassi comune.

Il B2C ha avuto un percorso più difficile, ignoranza tecnologica e diffidenza verso questo canale ha rallentato molto la sua diffusione, soprattutto per le tipologie di pagamento e consegna.

Oggi, l'investimento per realizzare una piattaforma eCommerce è alla portata di qualsiasi attività commerciale, inoltre si affacciamo nuove forme di "commercio in associazione" (diversi vendor della stessa categoria, ma dispersa nel territorio) oppure il "local commerce", dove diverse attività commerciali offrono il loro catalogo all'interno di un ecommerce associato ad un territorio specifico.

Grandi marchi, tipo Amazon, hanno diffuso molto la nuova idea di ecommerce, facendolo diventare familiare ed oggi i tempi sono maturi:

  • L'investimento iniziale e di mantenimento sono alla portata di tutti
  • I sistemi di pagamento sono maturi , accettati e di facile comprensione (es. PayPal)
  • Gli stessi produttori danno a disposizione testi, foto, video da poter utilizzare nel proprio catalogo
  • I sistemi di consegna sono diversificati, veloci ed economici
  • La sequenza "cerco, metto nel carrello, ordino, pago, ricevo" comincia ad essere accettata dagli utenti.

Dunque, perchè aspettare ?

Nella nostra soluzione nCommerce possiamo fornirvi tutta la tecnologia e supporto necessaria.

Lascia un commento